Pavimenti in pvc - Sipa pavimenti

Sipa Pavimenti
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pavimenti in PVC
Pavimenti in PVC omogenei, eterogenei, acustici, conduttivi, antiscivolo.
Resistenti all’usura e al calpestio.
La versatilità dei pavimenti in Pvc ne consente l'utilizzo in ambienti sia privati che pubblici.
Pavimenti in PVC - Tecniche di produzione e tipologie

I pavimenti in pvc (polivinilcloruro) denominato anche vinilico, dal punto di vista produttivo si dividono in materiali ottenuti per spalmatura, per calandratura o pressatura.

La tecnica di spalmatura prevede la disposizione di diversi strati di materiale (compatto espanso, colorato, stampato trasparente) su di una armatura di fibra di vetro o di poliestere, fino ad ottenere il prodotto voluto nello spessore desiderato. Per essere "spalmato" il materiale di partenza è una miscela di pvc (plastificanti, cariche, coloranti e stabilizzanti) definito "plastisol", che presenta una consistenza cremosa. La parte finale della linea di produzione prevede un forno di riscaldamento che porta alla solidità desiderata, tramite un processo definito di gelificazione.
Gli altri sistemi di produzione prevedono invece una fase di miscelazione (pvc, plastificanti, stabilizzanti, cariche e coloranti) per ottenere una massa solida che viene solitamente granulata e quindi calandrata per originare un foglio del formato desiderato. In alcuni casi a questa fase di calandratura segue una fase di pressatura in continuo od in discontinuo che contribuisce a compattare ed irrobustire il materiale, originando un prodotto di livello qualitativo più elevato.
Analizzando le tipologie di pvc abbiamo:
- pavimenti in pvc omogeneo
- pavimenti in pvc eterogeneo
- pavimenti in pvc con sottofondo espanso

In fase di produzione i pavimenti in pvc subiscono una serie di trattamenti:

  • superficiale a base di resine poliuretaniche o pvc trasparente per una maggiore resistenza e facilità di pulizia

  • micostatico e batteriostatico per una maggiore igienicità.


I pavimenti in pvc sono proposti in molteplici formati:

  • teli
  • piastrelle
  • piastrelle autoadesive
  • piastrelle autoposanti
  • doghe decorative
  • doghe autoadagianti con incastro a click

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, i pavimenti in pvc sono poi suddivisi nelle versioni:
  • pvc antistatici
  • pvc conduttivi
  • pvc acustici
  • pvc antiscivolo

I pavimenti in pvc sono adatti ai più svariati impieghi: abitazioni, negozi, hotel e ristoranti, uffici, edilizia sanitaria, edilizia scolastica, industrie, mense scolastiche, cucine industriali.

Pavimento in pvc Classic
Pavimento in pvc omogeneo dello spessore di mm 2,0. Formato rotoli altezza mt 2 x mtl 20, trattamento superficiale Pur, batteriostatico e micostatico, 20 colori con decoro direzionale, certificato antiscivolo BCRA.
Pavimento in pvc Cosmo
Pavimento in pvc omogeneo dello spessore di mm 2,0. Formato rotoli altezza mt 2 x mtl 20, decoro di tipo semidirezionale, eccellenti caratteristiche antimacchia, certificato antiscivolo BCRA, batteriostatico e micostatico
Pavimento in pvc Elegance
Pavimento in pvc omogeneo dello spessore di mm 2,0. Formato rotoli altezza mt 2 x mtl 20, trattamento superficiale Evercare per maggiore resistenza alle macchie, batteriostatico e micostatico, certificato antiscivolo BCRA
Pavimento in pvc Favorite
Pavimento in pvc omogeneo sia in rotoli altezza mt 1,83 che in piastre cm 60,8x60,8. Il suo caratteristico design a chip si amalgama con il colore di sfondo creando un armonioso effetto minimalista. Spessore mm 2,0
Pavimento in pvc Medintone
Pavimento in pvc omogeneo in rotoli altezza mt 1,83. La struttura omogenea unisce un’eccellente durata e resilienza a un piacevole decoro. Spessore mm 2,0
Pavimento in pvc Optima
Pavimento in pvc omogeneo con marmorizzazione effetto travertino. Formato teli di cm. 200 di altezza e piastrelle nel formato 61x61cm. Proprietà antiscivolo della pavimentazione conformi alla EN 13893 con valore ≥0.3µ (come richiesto dalla marcatura CE)
Torna ai contenuti | Torna al menu