Pavimenti conduttivi e statico dissipativi - Sipa pavimenti

Sipa Pavimenti
Vai ai contenuti

Menu principale:

Pavimenti Conduttivi e Statici Dissipativi in pvc
pavimenti destinati a sale operatorie, laboratori,
industrie elettroniche e farmaceutiche
Pavimento conduttivo modello Contour
Appositamente studiato per l'uso nel settore sanitario, Contour Conduttivo è ideale per applicazioni che richiedono una maggiore conducibilità. Disponibile in 4 colorazioni.

  • pavimento in pvc omogeneo con supporto conduttivo
  • spessore mm 2,2 c.ca
  • formato rotoli h cm 183 lunghezza mtl 16/25
  • formato piastre cm 60,8x 60,8  ** solo colori 051, 027, 073
  • reazione al fuoco Bfl-s1
  • resistenza dispersione elettrica </= 1x10^6 ohm

Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Contour col.027
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Contour col.042
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Contour col.051
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Contour col.073
Pavimento conduttivo modello Pastell

Grazie alla sua conducibilità, Pastell Conduttivo è particolarmente adatto per locali a uso medico, come le sale operatorie, ma anche per applicazioni industriali e di microproduzione, dove è necessario proteggere apparecchiature elettroniche sensibili.


  • Pavimento in pvc omogeneo con supporto conduttivo
  • spessore totale mm 2,2 c.ca
  • formato rotoli h cm 183 per mtl 16/25
  • reazione al fuoco Bfl-s1
  • resistenza dispersione elettrica </= 1x10^6 ohm

Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Pastell col.029
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Pastell col.034
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Pastell col.041
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Pastell col.092
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Pastell col.055
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Pastell col.074
Pavimento conduttivo o statico dissipativo Royal

Il pavimento omogeneo Royal è disponibile nelle versioni

  • conduttiva (resistenza dispersione elettrica </= 1x10^6 ohm)  

  • statico dissipativa (resistenza dispersione elettrica </= 1x10^7 ohm

e resistenza di contatto in sito VDE 0100 kOhm  >/=  50).


  • Pavimento in pvc omogeneo con supporto conduttivo
  • spessore totale mm 2,2 c.ca
  • formato rotoli h cm 183 per mtl 16/25
  • formato piastre cm 60,8 x 60,8  **solo nei colori 054, 059, 045
  • reazione al fuoco Bfl-s1

Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Royal col.045
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Royal col.059
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Royal col.055
Pavimento conduttivo
Pavimento Conduttivo Royal col.054
Pavimenti conduttivi
Oltre le strutture sanitarie anche l'industria moderna, con l'utilizzo di macchinari ad elevata automazione, richiede l'utilizzo di pavimenti statico dissipativo oppure conduttivi, al fine di evitare che le cariche elettriche non permangano sulla pavimentazione ma vengano disperse e non interferiscano con il buon funzionamento dei macchinari.
Un pavimento conduttivo o statico dissipativo deve essere sottoposto a corretta pulizia e manutenzione onde mantenere le sue proprietà elettrostatiche.

I valori solitamente richiesti dalle specifiche, vanno intesi per lo più come valori massimi della resistenza di dispersione elettrica (in Ohm). È importante distinguere fra resistenze di dispersione elettrica del pavimento non posato e resistenze di dispersione elettrica a terra del pavimento posato. Le indicazioni sono riferite per il pavimento non posato. Se viene richiesta una resistenza di dispersione elettrica a terra è necessaria una posa conduttiva.

Le cariche elettrostatiche si generano per sfregamento e distacco di due materiali a contatto (carica triboelettrica) oppure in seguito all'azione di un campo elettrico su un corpo (induzione elettrostatica).
Se queste cariche elettrostatiche non vengono dissipate in modo controllato, si possono verificare anomalie di funzionamento delle apparecchiature elettroniche ed errori di visualizzazione degli strumenti di misura. Per evitarle si installa un pavimento a conduttività elettrica (fino a  10^6 Ohm) o statico dissipativo (da  10^6 Ohm a 10^9 Ohm).

Il pavimento dovrebbe essere comunque antistatico anche se non occorre dissipare le cariche. Ciò significa che, in una prova di camminamento, la tendenza del pavimento a caricarsi elettrostaticamente resta al di sotto dei 2000 V. Con questo limite, la maggior parte delle persone percepisce le scariche elettriche come una "scossa". Si definiscono isolanti, quindi, i pavimenti con una resistenza superiore a 10^9 Ohm.

Torna ai contenuti | Torna al menu